Ederson, il nuovo Juninho che piace tanto alla Lazio

Si chiama Honorato Ederson, veste la maglia numero dieci, è brasiliano e ha compiuto ventuno anni a gennaio. Potrebbe essere l’acquisto da Champions della Lazio di Lotito, la ciliegina di qualità da aggiungere al solido gruppo di Delio Rossi. Le trattative vanno avanti da un po’, i biancazzurri sembrano ancora in vantaggio, nonostante a un certo punto si fosse inserita la Roma, per scatenare un derby intorno a questo trequartista del Nizza. Il ragazzo ha qualità: il piede destro, soprattutto. In Francia paragonano le sue punizioni a quelle del maestro assoluto, Juninho Pernanbucano, anche se il lionese resta inarrivabile.

CHI E’ – Nato a Parapua, nello stato di San Paolo, Ederson debutta a 17 anni in seconda divisione col Rs Futebol: due stagioni per far notare la sua grande capacità di controllare la palla e passa alla Juventude, dove debutta nel massimo campionato brasiliano. Anche qui resta poco, perché attraverso i procuratori Antonio Caliendo e Patrizia Righini prende la strada per l’Europa. Viene parcheggiato a Nizza, inizialmente in prestito, ma poi il club francese si convince, lo compra e lo blinda con un contratto fino al 2010 e una clausola di rescissione di 11 milioni di euro. Nel frattempo Ederson cresce, viene notato dal Lione, sorprende il Monaco con un pallonetto da 35 metri e finisce sul taccuino anche del Valencia e delle romane. Ora potrebbe essere arrivato il momento del grande salto per questo ragazzo, che a una buona dote di classe accoppia un fisico da trequartista moderno (è alto 181 cm). Ha margini di miglioramento importanti, sa giocare fra le linee, è dinamico e ha grandi doti sui calci piazzati. Quest’anno al Nizza ha messo insieme 30 presenze e sei reti (di cui due su rigore): è stata una delle poche note liete in una stagione tribolata per i rossoneri. La lunga permanenza in Europa (è in Costa Azzurra da ormai tre anni) dovrebbe eliminare i rischi dell’ambientamento, presenti con altri aspiranti fenomeni sudamericani. Nizza e Lazio non sono distanti: i dieci milioni offerti da Lotito potrebbero andar bene, ma bisogna valutare se il Nizza accetterà il pagamento dilazionato offerto dal presidente biancazzurro, che pare orientato a puntare su Ederson lasciando cadere il diritto di riscatto su Jimenez.

Gazzetta.it, 27/6/2007

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...