Caliendo sul QPR e Briatore

Antonio Caliendo, ex presidente del Queens Park Rangers ha istruito gli avvocati Donald Manasse, nel Principato di Monaco, e Steven Gee, a Londra, nella sua disputa col presidente del Consiglio di Amministrazione del Queens Park Rangers Flavio Briatore.

“Ci sono serie dispute “ ha detto Caliendo. “Mi spiace dover prendere queste iniziative contro un Club che rispetto e per il quale ho lavorato molto al fine di proteggerlo nei momenti di difficoltà economica”

Caliendo è il presidente della World Champions Club di Monte Carlos e del premio internazionale “Golden Foot”. Ha venduto le sue azioni del QPR a Briatore nel 2007.

“Spero che non ci saranno altri trasferimenti di azioni della proprietà del QPR fino a che questa vicenda non sarà risolta” ha dichiarato Caliendo.

—–

ENGLISH VERSION

Antonio Caliendo, former Chairman of Queens Park Rangers FC, has instructed lawyers Donald Manasse, in Principality of Monaco, and Barrister Steven Gee, QC, of Stone Chambers in London, in his legal dispute with the QPR’s Board Chairman Flavio Briatore.

“There are serious disputes” said Mr. Caliendo. “It is unfortunate that I have had to take these steps against a club that I respect and that I worked so hard to protect during difficult economic times .”

Mr. Caliendo is the president of World Champions Club, the sports agency based in Monte Carlo, and of the international award “Golden Foot”. He contracted to sell his QPR’s shares to Mr. Briatore in 2007.

“I hope that there are no further transfer and sales of shares in QPR ownership,” said Mr. Caliendo, “until all these questions are resolved.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...