Caliendo: «Trezeguet? Nessuna rottura, resta alla Juve»

«Non c’è nessun caso, solo il nervosismo di entrambi per l’eliminazione»

TORINO, 13 marzo – Le dure parole di Ranieri nei confronti di Trezeguet hanno inevitabilmente creato un caso alla Juventus e c’è chi parla già di inevitabile rottura tra l’attaccante francese e l’allenatore bianconero. Calciomercato.it ha chiamato Antonio Caliendo, esperto agente di mercato e consulente della famiglia Trezeguet. «Non mi è sembrato così scandaloso quello che Trezeguet ha detto (alla stampa francese, ndr)- ha esordito- Le sue parole non sono state un attacco all’allenatore, bensì erano dichiarazioni dettate dall’arrabbiatura per l’eliminazione in Champions League. Ed era dispiaciuto per non aver potuto dare se stesso fino all’ultimo minuto di gioco».

TREZEGUET? LA STORIA JUVE – Le parole di Ranieri sono state però molto dure. «Logicamente Ranieri deve difendere la sua posizione. Negli ultimi dieci anni Trezeguet ha fatto la storia della Juventus e io posso dire che lui era molto arrabbiato per l’eliminazione e che desiderava tanto passare il turno: non dobbiamo infatti dimenticarci che questo per lui è stato un anno balordo».

ARRABBIATI PER L’USCITA DALLA CHAMPIONS – Nessuna rottura quindi tra Trezeguet e la Juventus? «Assolutamente, nessuna. Trezeguet ha sempre dimostrato in tutti questi anni, nonostante le numerose richieste che ha sempre avuto anche all’ultimo momento, di voler restare a Torino firmando per la Juve. Ha dedicato tutta la sua vita professionale alla Juve. Non vedo altri gesti di fedeltà. Qualsiasi cosa poi si è sempre chiarita con la dirigenza. Se c’è da chiarire qualcosa si chiarirà, ma non credo perchè conoscendo Ranieri e il giocatore, per entrambi si tratta solo di arrabbiatura per l’eliminazione dalla Champions League». Il caso quindi rientrerà… «Sì assolutamente».

PROBLEMA AL POLPACCIO, NIENT’ALTRO – L’esclusione di Trezeguet dalla lista dei convocati per il Bologna è dovuto esclusivamente a un problema fisico? «Certo, perchè non ci sono dubbi sulla professionalità di Ranieri e su quella del giocatore. David stamane ha fatto una visita per un problema al polpaccio. Nulla di grave- ha concluso Caliendo- tornerà a disposizione in settimana»

TREZEGUET PERÒ È POLEMICO – L’attaccante però smentisce in parte le dichiarazioni concilianti di Caliendo: «Va bene, va bene così. Il dolore ce l’ho agli adduttori: i medici mi hanno detto di fermarmi. Ranieri dice che ho deciso io? Lo conoscete meglio di me».

Tuttosport

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...