Antonio Caliendo sulle dimissioni di Flavio Briatore dal QPR

“Arrivederci e buona fortuna. Il clown ha lasciato il circo. Briatore dice che è orgoglioso di aver salvato il Queens Park Rangers. Fossi in lui mi vergognerei dei risultati. Non ha salvato nulla, semmai il contrario. Quando gli ho venduto la squadra, il QPR era finanziariamente a posto, con tanti buoni giovani. In 3 anni Briatore ha solo alzato il prezzo dei biglietti, venduto i giocatori più interessanti, Blakestock, Lee, Camp e tanti altri. Non ha mantenuto nessuno degli impegni che aveva preso con gli azionisti e con i tifosi del Club. La combinazione letale di arroganza e inadeguatezza al mondo del calcio ha fatto del QPR una barzelletta cambiando 8 allenatori in 2 anni e mezzo anni, vendendo i giocatori migliori senza rimpiazzarli. Ora se n’è andato prima dell’inchiesta che ho richiesto alla Football Association. Spero solo che i nuovi amministratori analizzeranno bene tutte le situazioni sospese. In qualità di ex-presidente e tifoso del QPR sarò ben lieto di incontrare il nuovo chairman, Ishan Saksena, per risolvere le divergenze e mettermi a disposizione per il bene del Club. Questo è un momento dove tutti i tifosi del QPR dovrebbero unirsi dietro al Club.”

Antonio Caliendo

English version

Antonio Caliendo responds to Flavio Briatore’ statement and resignation:

“Goodbye and good riddance. The clown has left the circus. Mr. Briatore says he is proud of having saved Queens Park Rangers. Instead, he should be ashamed of himself. He didn’t save anything,quite the contrary. When I sold him the club, QPR was financially solvent ,with a lot of promising young players .In three years, Mr. Briatore raised the ticket prices,sold off all the most promising players, Blakestock, Lee Camp and many others. He broke every promise he made to the shareholders and to the fans of the club. Mr. Briatore’s lethal combination of arrogance, greed and football ineptitude turned QPR into a laughing stock with eight coach’s in three years, selling of the best players and buying none. Now he has run off before the FA investigation I requested has started. I can only hope that the new administration will carefully analyze all of Mr. Briatore’s financial actions while at the helm of the club.As a former chairman,and fan of QPR, I will be more than glad to meet the new CEO, Mr. Ishan Saksena to resolve our past differences and assist him in any way I can to help the club.This is a time that all true fans and supporters of QPR should rally behind the team.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...